Vacanzeria

Mappa della metropolitana di Londra

Sample imageLa metropolitana di Londra, la famosa Tube, è la più antica rete sotterranea del mondo, la più estesa in Europa e la seconda per estensione vantando ben 460 chilometri di linea autonoma di cui il 45% costituito da gallerie sotterranee, superati soltanto dai 537 chilometri dell'impianto di Seul.

La metropolitana di Londra è gestita dalla Transport for London (TfL), fu inaugurata il 10 gennaio 1863 e conta 382 stazioni dislocate in tutta l'area della Grande Londra. La metropolitana di Londra viene comunemente chiamata dai suoi abitanti "Tube" (il tubo) per la forma dei suoi tunnel, a sezione circolare.

Scarica la tua mappa gratuita

Oggi, la metropolitana di Londra copre 402 km (250 miglia) di tracciato, il che la rende la quarta metro più grande del mondo. Sono presenti linee che corrono in profondità o in sub-superficie. Le linee Circle, District, Hammersmith & City e Metropolitan corrono in sub-superficie, con le gallerie situate appena sotto il piano di calpestio. Le restanti sono ubicate invece in profondità, con treni più piccoli che corrono in gallerie circolari con un diametro di circa 3 metri e mezzo.

La periferia non è servita da linee ad hoc, ma solo dai prolungamenti di quelle principali; ciò significa che, per andare da una zona della periferia ad un'altra con la metro, bisogna prima raggiungere il centro.

La rete è perlopiù sotterranea, anche se quasi ogni linea emergono in superficie al di fuori della zona centrale (sviluppandosi su viadotto o a livello del terreno); solo la Victoria e la Waterloo & City line fanno eccezione (la seconda, in particolare, perché fa la spola tra due sole stazioni).

La piantina della Metropolitana di Londra o Tube Map è un diagramma schematico che rappresenta tutte le linee con le stazioni e le zone tariffarie del sistema di trasporto.

Inizialmente la pianta rappresentava le linee geograficamente, sovrapposte ad una comune piantina di Londra. Nel 1931 Harry Beck, un impiegato della Metropolitana, ne realizzò una schematica utilizzando solo segmenti verticali, orizzontali o inclinati di 45°.

Questa modifica rendeva molto più chiara al viaggiatore la complessa rete della Metropolitana che connetteva le varie stazioni. Inizialmente l'agenzia dei trasporti di Londra era scettica e iniziò a diffonderla con piccoli opuscoli solo nel 1933[11]; il successo fu immediato, la semplificazione dell'articolata mappa della metropolitana fu un notevole vantaggio per i viaggiatori e la Tube Map venne usata da altre città in tutto il mondo.

Di seguito anche i tram e gli autobus cercarono di usare lo stesso metodo, ma senza successo.

Sei qui: Home Speciale Londra Londra Travel Mappe Mappa della metropolitana di Londra